top of page

CLOROFILLA

Clorofilla è una performance che nasce dall’idea di suono luminoso legato delicatamente al corpo, alla sua voce e ai suoi movimenti. Come il processo di fotosintesi permette alle piante di ottenere energia dalla luce così il suono permette trasformazioni tra gli elementi. La combinazione tra tecnologia, musica e corpo è inscindibile. Il corpo diventa un vero è proprio strumento di produzione e trasmissione sonora, e tocca e suona l’aria e dialoga con il violoncello che sostiene le immagini, tutto proprio come in un circolo vitale.

Tiziana Cera Rosco e Andrea Serrapiglio si sono incontrati in un castello, chiuso per tanti anni, dai muri pieni di crepe e muschio nato dalla presenza mai arresa della luce, al cospetto di un Olmo al quale hanno dedicato un requiem e hanno avuto l’idea di lavorare sul suono del carillon, come una memoria rimasta intatta e che, risvegliandosi, si ripete circolare e sempre nuova, delicatissima. Un fiore.

bottom of page